Brand, identità visiva e branding di Jet Log Group

Brand, identità visiva e branding di Jet Log Group

Brand, identità visiva e branding di Jet Log Group

Oggi in un mondo dove competizione commerciale e marketing sono elementi indispensabili per l’esistenza di un’impresa, il brand, il branding e l’identità visiva diventano i protagonisti assoluti nell’attività di promozione e comunicazione di un’azienda.

Per comprendere le differenze tra branding, brand e identità di brand e capire il lavoro che è stato fatto per il gruppo, è necessario conoscere le differenze semantiche di questi 3 termini:

  • Brand: come le persone percepiscono l’azienda.
  • Branding: le azioni che si realizzano per creare una determinata immagine dell’azienda.
  • Identità di brand: l’insieme di elementi del brand tangibili che uniti creano l’immagine del brand stesso.
     

Il management di Jet Log ha ben chiaro questo aspetto: i successi nelle vendite non dipendono solo dal buon servizio e dal prezzo, ma anche da altri molteplici fattori che passano ormai sempre più spesso proprio dal brand e dal banding, cioè dall’attività atta a creare l’identità di una marca (Brand Identity) e stimolarne la visibilità.

Il Brand non serve solo a circoscrivere i propri interessi, valori e capacità competitiva all’interno del proprio target market (leadership di mercato) ma per essere concepiti come l’unico fornitore di una soluzione ad un problema o a un bisogno. Perciò gli obiettivi che una buona brand strategy (strategia di posizionamento del marchio) deve considerare:

  • essere sempre molto chiari nella comunicazione. Non essere fumosi, non confondere il pubblico con comunicazioni discordanti tra loro, non alimentare dubbi. Essere semplici, diretti, trasparenti;
  • confermare la propria credibilità. Non mostrarsi indulgenti verso i propri errori, non nasconderli, fare leva sugli attestati di stima, premiare il consumatore che ha dato fiducia;
  • stimolare il consumatore a parlare dei prodotti o servizi coinvolgendolo emotivamente. I brand ambassador spontanei sono i migliori testimonial che un’azienda può avere. La riprova sociale è la leva migliore per far diventare un utente un cliente: “se un mio amico ha usufruito di quel servizio/prodotto allora vuol dire che è veramente valido;
  • motivare l’acquirente ad acquistare a farlo innamorare del prodotto/servizio offerto. Dare perciò valore aggiunto, far comprendere che quel prodotto/servizio è la soluzione reale e unica del problema senza nessun inganno;
  • fidelizzare il cliente. Agganciare il potenziale cliente, farlo sentire parte integrante dell’azienda, intercettarlo nel suo costumer journey e fidelizzarlo attaverso una logica orizzontale è sempre una straetegia vincente per farlo tornare ad acquistare.
     

Cerchamo quindi di capire a che cosa serve concretamente il branding e in che cosa lo ha utilizzato il Jet Log Group.
 

A che cosa serve il branding?

Il branding viene utilizzato per generare una percezione, e quindi una risposta, in relazione a un prodotto o un’azienda. La percezione di un marchio è molto importante perché può influenzare, in maniera positiva, le decisioni di acquisto in 4 modi:

  1. creando un’affinità o una connessione emotiva con il consumatore;
  2. fornire giustificazione per il pagamento di un prezzo premium per un servizio o prodotto
  3. creare fedeltà con l’organizzazione;
  4. dimostrando la qualità e i vantaggi di un servizio o prodotto e la società dietro di esso;

L’acquisizione di clienti che si fidelizzano è ciò per cui molte aziende di successo lottano, ed è questo l’obbiettivo che la strategia di marketing chiamata “branding” è chiamata a fare.

Un’Identità di Marca di alta qualità crea un vantaggio competitivo grazie a:

  • creazione di una percezione positiva nella mente dei clienti target (e del personale);
  • posizionarsi e differenziarsi rispetto ai competitors;
  • influenzare positivamente le decisioni di acquisto dei clienti;
  • sviluppare, gestire e costruire il valore del marchio;
  • posizionare l’azienda come datore di lavoro di prima scelta;
  • offrire reali vantaggi interni, infatti può svolgere un ruolo importante nel miglioramento della cultura e dell’unità organizzativa;
  • mettere in chiaro i valori e la personalità del marchio;
  • chiarire chi sei e cosa rappresenti;
  • dare allo staff un’identità che possano comprendere e di cui essere orgogliosi di far parte, e soprattutto, favorisce esternamente una proiezione coerente del marchio.
     

Perché alcuni pensano che fare branding sia una perdita di tempo?

Purtroppo, molte aziende adottano un approccio reazionario nel gestire e costruire la propria attività; di conseguenza, non raggiungono mai il livello di successo nel loro segmento di mercato. Arrivare alla consapevolezza dei vantaggi che fare branding strategico può portare all’azienda è molto importante, ed è necessario trovare il tempo – e le competenze- per formulare piani e strategie a lungo termine ben progettati. Poiché il marchio rientra nella categoria a lungo termine, viene quindi spesso ignorato come troppo difficile, troppo costoso o persino troppo noioso!
Molti imprenditori non hanno infatti una reale percezione del marchio e dell’impatto che questo può avere sulla salute di un’azienda nel tempo. Spesso non sono consapevoli di (o rifiutano di riconoscere) che il brand può influenzare positivamente la reputazione e l’andamento dell’azienda stessa.

Lavorare alla brand identity ha dimostrato di essere una delle strategie di marketing più efficaci disponibili per il business, e chi investe nel branding dimostra di aver ben concepito il risultati a lungo termine che questo può portare.
 

Brand,identità visiva e branding di Jet Log Group

Lo spirito di innovazione che caratterizza  il Jet Log Group ha spinto l’azienda alla creazione di una nuova identità di brand, che consiste in elementi quali:

  • Logo.
  • Colori chiave (palette colori).
  • Tipi di font corporate.
  • Elementi tipografici standard.
  • Stile consistente delle immagini.
  • Archivio elementi grafici.
     

Oggi vi presentiamo proprio il nuovo logo! 

L’affetto al primo logo ci accompagnerà sempre perché è da quello che siamo partiti; ma l’evoluzione dell’azienda ha necessariamente portato ad un rinnovamento dell’identità visiva.

Un buon motivo per cambiare un logo non è perché l’azienda è cambiata, ma semplicemente perché non sta facendo il lavoro che vuoi che faccia; una sua evoluzione più semplice e distintiva può  veicolare meglio l’identità dell’azienda stessa.
Il nostro primo logo è stato creato contestualmente alla nascita dell’azienda, sicuramete era distintivo ma con molti, forse troppi, elementi al suo interno. Il Jet Media Studio, il team di progettazione interno, ha così lavorato per creare una nuova, e più coerente, identità visiva del gruppo partendo proprio dal logo.

Il nuovo logo contiene ancora lo spirito dell’originale ma ne è un’evoluzione, coerente con quella aziendale, che può essere declinato più facilmente e funzionare meglio per veicolare il brand.

loghi jet log

Non è nostra intenzione annoiare con il pensiero progettuale e il significato di ogni angolo e curva del nuovo logo, la nostra intenzione principale con questo post è quella di rendervi partecipi del cambiamento. Nei prossimi mesi, vedrete tutti gli altri elementi visivi di Jet Log Group che si allineano in questa nuova direzione: dal sito Web, alla pubblicità…

Una cosa è certa: siamo ancora noi, ma più coerenti e più immediatamente riconoscibili.

9 Mar , 2021 - Categoria: Jet News