Corriere Espresso: significato e funzioni

Corriere Espresso: significato e funzioni

Corriere Espresso: significato e funzioni

Quello del Corriere Espresso è un tipo di trasporto merci che molto spesso viene associato, erroneamente, a categorie merceologiche particolari o ad aziende con un alto budget dedicato alla logistica e ai trasporti. Ma con la crescente richiesta di acquisto fatta sulle maggiori piattaforme di e-commerce, le consegne “espresse” sono notevolmente aumentate. Di fatto quindi il trasporto espresso non è più un qualcosa d’élite ma un servizio indispensabile, ad oggi, a tutte le tipologie di aziende.
La terminologia si rifà a quella utilizzata in inglese, ossia express courier (=corridore), che deriva a sua volta dal Pony Express, il servizio di consegna posta del Far West.

Ma vediamo più nel dettaglio che cosa significa “corriere espresso” e cosa implica.

Cos’è il servizio di corriere espresso?

Per trasporti espresso o servizio espresso o corriere espresso s’intende un servizio di trasporto, nazionale o internazionale, svolto in tempi “rapidi”/ “veloci”, al netto delle caratteristiche del contesto in cui avviene la consegna.

I termini “rapido” e “veloce” sono da commisurare a:

  • la distanza percorsa
  • alle strade e al territorio in cui avviene la consegna
  • all’esperienza del driver
  • al supporto tecnologico utilizzato
  • il mezzo utilizzato per la consegna

La rapidità è comunque la condizione imprescindibile per far sì che un trasporto espresso si differenzi da un trasporto tradizionale. 
Il trasporto espresso per rispettare questa precisa condizione utilizza mezzi che sono costantemente in funzione: 24 ore su 24; solo in questo modo la consegna in tempi rapidi può essere assicurata.

Come funziona il corriere espresso

Il corriere espresso, a differenza degli altri tipi di trasporto, non necessita di raggiungere delle dimensioni minime di merce, ma il furgone può essere caricato anche per 1/3 della sua capienza ( si può anche parlare quindi di groupage o collettame) e partire per le consegne.
 
Come funziona il servizio di trasporto espresso: la merce giunge al luogo di partenza ( hub di stoccaggio, filiale di magazzino) viene pesata e misurata,  vengono presi in carico tutte le spedizioni con la compilazione del borderau e quindi l’affidamento dei giri e dei carichi ai singoli driver che svolgeranno poi le consegne nell’arco delle 24h. La tariffa sarà commisurata in base a questi valori appena elencati.

A disposizione dell’azienda che si occupa del servizio di corriere espresso deve esserci una flotta di mezzi sicuri e moderni affinché le consegne avvengano nei tempi stabiliti.
Anche a terra, però, il trasporto espresso deve disporre di avanzati strumenti tecnologici, che consentono agli operatori di svolgere al meglio il loro lavoro. Tra questi potremmo citare:

  • software gestionali
  • palmari
  • pistola per la scansione codici a barre
  • dispositivi satellitari

Il servizio di corriere espresso può avere, come servizi a valore aggiunto, lo stoccaggio della maerce, la gestione del magazzino e i tutte le attività di confezionamento, picking e kitting. 

Conclusioni

Il servizio di trasporto espresso, ad oggi, è una delle attività più richieste visto il grande acquisto di merce online. Data la mole di ordini il corriere espresso deve essere svolto nel minor tempo possibile, con precisione e sicurezza ( sia lato committenza sia lato cliente). 

Noi della Jet Log Group SpA siamo specializzati nel servizio di Corrieri Espresso e lo svolgiamo per i più grandi leader del settore come SDA, GLS, BRT, FedEx a riprova del fatto che l’esperienza nel settore è reale e comprovata. 

Per maggiori informazioni potete contattare il responsabile di Divisione: e.turano@jet-log.it

9 Mar , 2021 - Categoria: Jet News