Outsourcing di magazzino e trasporti

Outsourcing di magazzino e trasporti

Outsourcing di magazzino e trasporti

Prima di parlare di outsourcing di magazzino e trasporti è necessario capire in che contesto ci troviamo: quello della supply chain. Che cosa si intende con questa espressione? La supply chain è”letteralmente catena di fornitura, il sistema di organizzazioni, persone, attività, informazioni e risorse necessarie per trasferire un prodotto o un servizio dal fornitore al cliente finale.” (Fonte Logistica Efficiente).

All’interno della supply chain, così come l’abbiamo definita, è possibile esternalizzare principalmente il trasporto, ma anche le attività di magazzino si inseriscono bene all’interno dei processi di outsourcing. Quello che ancora, in questo constesto di catena di fornitura risulta più difficile da terziarizzare è tutta l parte amministrativa e di pianificazione. Risulta invece più critica la terziarizzazione dell’attività di amministrazione e pianificazione del processo logistico.

Vediamo quindi nello specifico che cosa significa delegare i trasporti e le attività di magazzino e quali sono i benefici che se ne possono trarre dalla Terza Parte Logistica.

Definizione di Outsourcing

La definizione di outsourcing è molto semplice ed è semplicemente custodita nella sua traduzione dall’ingelse: esternalizzazione
Esternalizzare significa che un’azienda affida a terzi (operatori logistici), l’esecuzione di operazioni su merci di sua proprietà, anziché eseguirle direttamente con il proprio personale.
In alcuni casi il termine “outsourcing” è utilizzato per indicare il tradizionale reperimento (sourcing) in esterno (out) “in libera concorrenza” dei servizi di trasporto e/o attività di magazzino, mentre in altri descrive una terziarizzazione più complessa e completa, che può riguardare l’intero processo logistico.

Ne consegue la necessità di dividere il concetto di terziarizzazione in due soluzioni:

  1. Commodity Outsourcing. Decisioni pratiche di outsourcing di attività logistiche “elementari”, come l’affidamento a terzi del trasporto su strada, il ricorso a cooperative per quanto riguarda l’handling di magazzino; quello che descrive al meglio il nostro Gruppo.
  2. Strategic Outsourcing. Decisioni strategiche di outsourcing di un processo logistico completo, comprensivo almeno delle attività di trasporto e stoccaggio

Outsourcing di magazzino e trasporti: in che cosa consiste?

Abbiamo contestualizzato l’attività di outsourcing nel mercato della supply chain dove l’ourtsourcing delle attività del magazzino e dei trasporti risulta strategica e permette alle aziende che decidono delegare questi processi di dedicarsi al proprio core business.

Ma in che cosa consiste esattamente la terziarizzazione di queste attività?

Per quanto riguarda le attività di magazzino, nonostante sia più difficile orientarsi verso un’esternalizzazione della gestione della warehouse, la terziarizzazione viene  gestita secondo due precise direttici: 

  1. scegliendo un provider logistico (detto anche 3PL) che mette a disposizione tutti gli assets necessari intesi come spazi e manodopera e lasciando quindi a lui tutta la gestione;
  2. affidando al partner logistico solamente il personale mentre tutto il resto rimane sotto la gestione dell’azienda committente

Nell’attività di trasporto, invece, vengono delegati:

  • i trasporti Inbound
  • il trasporto su strada è affidato ad aziende di trasporto per la lunga distanza oppure a “padroncini”
  • il trasporto internazionale
  • il trasporto con servizi a valore aggiunto (attività commerciali, attività post vendita, etc.).

Ne deriva quindi che i motivi per scegliere un provider 3PL siano molti, tra i più significativi per un’azienda ci sono:

  1. Permette un servizio di logistica flessibile
  2. Significativo risparmio economico
  3. Eliminazione dei costi di aggiornamento delle attrezzature e di adeguamento alle normative
  4. Disponibilità di grandi spazi di magazzino
  5. Strutture ed attrezzature d’avanguardia
  6. Personale altamente specializzato ed esperto in quella precisa attività.

Gli attori del mercato dell’ outsourcing

3PL – operatori ai quali un’impresa può affidare tutte o parte delle proprie attività logistiche. Sono in grado di gestire l’intera gamma delle attività logistiche, dalle attività di trasporto alle attività di stoccaggio. Questa definizione bene identyifica il nostro Gruppo e i servizi che può fornire ai propri clienti.
4PL – in aggiunta alle attività che vengono tipicamente terziarizzate a un 3PL, questi operatori svolgono attività amministrative e di controllo connesse alla logistica alle quali il committente non può o non vuole dedicarsi.
 

Motivi validi per l’outsourcing di magazzino e trasporti

L’outsourcing dei servizi logistici permette al committente di ottenere diversi benefici, primo fra tutti quello di potersi concentrare sul proprio core business al fine di raggiungere prestazioni di maggior livello.

I vantaggi dell’esternalizzazione si possono sintetizzare nei seguenti punti:

  • maggiore flessibilità operativa,
  • miglior servizio al cliente,
  • riduzione costi,
  • definizione di precisi KPI da raggiungere
  • recupero di risorse finanziarie
  • riduzione costri del personale
  • riduzione costi di stoccaggio e trasporto

Stai cercando un Provider 3PL per esternalizzare i trasporti e le attività di magazzino? Contattaci!

10 Mar , 2021 - Categoria: Jet News